Salute mentale e pandemia: come affrontare al meglio questo periodo | doctorium.it
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Home / Blog / Salute mentale e pandemia: come affrontare al meglio questo periodo

Salute mentale e pandemia: come affrontare al meglio questo periodo

La nostra salute mentale è gravemente provata dalla pandemia di Covid-19 che ormai imperversa senza sosta. Le misure di restrizione attuate, l’uso delle mascherine, il forte rischio di contagi, il tira e molla sull’apertura e chiusura delle scuole, i morti e i reparti ospedalieri saturi di pazienti in gravi condizioni stanno sconvolgendo il mondo e alterando notevolmente la nostra vita quotidiana. Certamente l’arrivo dei vaccini e la massiccia campagna vaccinale stanno migliorando notevolmente la situazione ma la risoluzione completa del problema è ancora lontana.

Parla con un nostro specialista
Specialista in: Psicologia - Psicoterapia - 60 min. 65.00 € 

Pandemia e giovani

A soffrire maggiormente di disturbi mentali sono le fasce più giovani e vulnerabili della popolazione. Gli effetti psicologici relativi alla mancanza di socialità in fasi delicate della vita quali la fanciullezza e l’adolescenza sono notevoli. La crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria sta avendo invece ripercussioni gravi sullo stato mentale di giovani e meno giovani.

Quali sono gli ambiti più colpiti

Ultimamente sono stati stilati numerosi studi che hanno indagato gli effetti della pandemia sulla sfera psichica. Si è visto che i principali problemi si sono sviluppati in famiglia, nel rapporto con il partner e con i figli. Ma anche sul fronte lavorativo la situazione non è buona. C’è infatti un importante aumento della fatica percepita durante lo svolgimento del proprio lavoro oppure si ha una grave riduzione della concentrazione nello studio.

Sintomi

Sensazione di scadimento, pensieri infelici, umore cupo, perdita di interessi, senso di vuoto interiore, scarso appetito e insonnia sono solo alcuni dei sintomi principali che si sono notevolmente accentuati nell’ultimo periodo. Anche gli stati ansiosi, gli attacchi di panico accompagnati da tachicardia e sudorazione sono in netto aumento. Molti studi dimostrano come nell’ultimo anno sia fortemente aumentato il ricorso a rimedi farmacologici o ad un incremento del loro dosaggio.

Tutti gli studi effettuati riportano quindi dati allarmanti sull’impatto della pandemia sulla sfera psichica.

Parla con un nostro specialista
Specialista in: Psicologia - Psicoterapia - 60 min. 70.00 € 

Cosa puoi fare?

  • Chiedi aiuto. Si deve avere il coraggio di rivolgersi a chi di competenza per ricevere supporto psichiatrico e/o psicologico. I benefici che si ottengono non sono indifferenti e l’aiuto che si ottiene può essere risolutivo nella maggior parte dei casi.
  • Mangia sano. Se si hanno buone abitudini alimentari è più facile ottenere e avvertire il benessere fisico e psichico che ne deriva. Prediligi cibi che contengono precursori della serotonina come il cioccolato.
  • Regolarizza il sonno. Non dormire più di 8 ore a notte e mantieniti attivo durante il giorno.
  • Valorizza gli accadimenti positivi. Puoi creare un “diario” su cui annotare giorno per giorno gli eventi belli e piacevoli che ti sono capitati.
  • Fai ciò che ti fa stare bene sempre nel rispetto delle regole. Se leggere romanzi nel tempo libero, dedicarsi al giardinaggio, fare lunghe passeggiate con il proprio cane, cucinare manicaretti ecc. ti rendeva felice prima della pandemia, ora ancora di più devi cimentarti in queste attività. Devi solo individuare un qualcosa che ti fa sentire meglio e coltivarlo il più possibile in questo periodo. In fondo è cosa risaputa, anche Holly quando le veniva la cosiddetta “strizza” saliva su un taxy e andava da Tiffany a fare colazione!
  • Non perdere il contatto con i propri affetti ed amici. È fondamentale continuare a godere dell’affetto e della presenza, anche se non fisica, delle persone che ami e che ti supportano quotidianamente.

L’importante in fondo è sapere di avere qualcuno che ci aspetta sempre, da qualche parte per riabbracciarci…anche se lontano.

Fonti:
  • National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine; Health and Medicine Division; Board on Health Care Services; Forum on Mental Health and Substance Use Disorders. Laurene Graig, Kaitlyn Friedman, editors. Washington (DC): National Academies Press (US); 2021 Mar 31. The National Academies Collection: Reports funded by National Institutes of Health.
  • National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine; Health and Medicine Division; Policy and Global Affairs; Board on Health Sciences Policy; Board on Higher Education and Workforce; Committee on Mental Health, Substance Use, and Wellbeing in STEMM Undergraduate and Graduate Education. Layne A. Scherer, Alan I. Leshner , editors. Washington (DC): National Academies Press (US); 2021 Jan 13. The National Academies Collection: Reports funded by National Institutes of Health. PMID: 33460324 Bookshelf ID: NBK566721 DOI: 10.17226/26015
  • Salik I, Marwaha R. StatPearls [Internet]. StatPearls Publishing; Treasure Island (FL): Jul 1, 2021. Electroconvulsive Therapy.
  • Singh R, Volner K, Marlowe D. StatPearls [Internet]. StatPearls Publishing; Treasure Island (FL): Jun 20, 2021. Provider Burnout
Nota: Il contenuto del presente articolo non è inteso né raccomandato come sostituto di consigli, diagnosi o trattamenti medici. Pertanto è sempre necessario chiedere il parere di un medico in merito a qualsiasi domanda, condizione clinica, trattamento o argomento trattato nel presente documento. Doctorium non si assume nessuna responsabilità sull'utilizzo autonomo delle informazioni indicate.

Articoli correlati

Fai conoscere l'articolo ai tuoi amici

0 Condivisioni
Elemento aggiunto al carrello.
0 items -

Chiedi un video consulto.

doctorium_logo.png

Scrivi i tuoi dati e penseremo a tutto noi

× Servizio Clienti