Cerca un neurochirurgo on line e prenota una video visita neurochirurgica

Il neurochirurgo è il medico specializzato in Neurochirurgia ovvero la branca della medicina che prevede l’esecuzione di interventi chirurgici sul cervello, sulla colonna vertebrale e sui nervi.

 

Se presenti i sintomi di un problema neurochirurgico, desideri porre domande allo specialista oppure ricevere un secondo parere su una diagnosi già fatta, puoi chiedere una consulenza neurochirurgica, parlare con un neurochirurgo on line e ottenere subito un parere medico.

 

Su Doctorum.it puoi trovare facilmente un neurochirurgo e prenotare comodante una video visita neurochirurgica, ovunque ti trovi.

Ottenere un consulto neurochirurgico online è semplicissimo: registrati sulla piattaforma, cerca un bravo neurochirurgo tra i nostri specialisti, scegli la data o richiedi un consulto prioritario e ottieni subito un appuntamento per una video visita neurochirurgica personalizzata, in maniera comoda e sicura.

Icona Neurochirurgia

Cerca un neurochirurgo tra i nostri specialisti

Ecco alcuni dei medici specializzati in Neurochirurgia a cui puoi chiedere un video consulto su Doctorium.it.

Dott. Corrado Musso

3fc25c96 Cdae 4cd2 927d 2e092761aede 185x241
Curriculum

Laurea in Medicina e Chirurgia presso ‘Università di Torino in data 05/11/1986 con punti 110/110 Lode e Idoneità di stampa della tesi: “Tic Douloureux Trigeminale. Aspetti fisiopatologici e clinici. Trattamento medico e chirurgico.

 

Specializzazione in Neurochirurgia presso L’Università di medicina e Chirurgia del Policlinico S. Matteo di Pavia giugno 1991 Direttore Prof. P. Paoletti e Tesi su: Meningiomi intracranici. Aspetti clinici e terapeutici

 

Trattamento della Nevralgia Trigeminale per via intracranica

 

Trattamento della patologia vascolare cerebrale in particolare degli aneurismi cerebrali (oltre 500 casi tra rotti e non rotti sia del circolo cerebrale anteriore che posteriore) , della malformazioni vascolari artero-venose (oltre 60 casi trattati) fistole durali (oltre 30 casi sia cerebrali che spinali) che angiomi cavernosi sovratentoriali (oltre 70 casi) che del tronco cerebrale (16 casi).

 

Trattamento delle neoplasie cerebrali sia a “cielo aperto” che con tecnica sterotassica Trattamento dei meningiomi e neurinomi angolo-ponto cerebellare (oltre 50 casi) Trattamento degli adenomi ipofisari e della patologia sellare e parasellare

 

Trattamento delle patologie degenerative della colonna vertebrale, ernie discali, stenosi degenerative, listesi e spondilolistesi, mielopatia spondiloartrosica e scoliosi degenerative dell’adulto

 

Trattamento delle neoplasie del rachide sia vertebrali che intradurali extramidollari che intramidollari tipo ependimomi e altro

 

Trattamento della complicanze da osteoporosi sul rachide.DAL 02/08/89 AL 30/06/93 ASSUNTO COME ASSISTENTE MEDICO DI RUOLO DELLA DIVISIONE DI NEUROCHIRURGIA OSPEDALE S. CROCE DI CUNEO.

 

DAL 01/07/93 AL 31/12/94 ASSUNTO COME AIUTO MEDICO DOPO CONCORSO PUBBLICO NELLA DIVISIONE DI NEUROCHIRURGIA OSPEDALE S. CROCE DI CUNEO.

 

DAL 01/01/95 AL 31/07/97 ASSUNTO COME DIRIGENTE DI I LIVELLO DI NEUROCHIRURGIA FASCIA A DI RUOLO NELLA DIVISIONE DI NEUROCHIRURGIA OSPEDALE S. CROCE DI CUNEO.

 

DAL 01/08/97 AL 22/11/2003 ASSUNTO COME DIRIGENTE MEDICO DI I LIVELLO PRESSO LA DIVISIONE DI NEUROCHIRURGIA OSPEDALE C.T.O. DI TORINO.

 

2000, ESPERIENZA LAVORATIVA PRESSO IL BARROW NEUROLOGICAL INSTITUTE (BNI), DIRETTO DAL PROF. ROBERT F. SPETZLER, J.N. HARBER CHAIRMAN OF NEUROLOGICAL SURGERY PROFESSOR, SECTION OF NEUROSURGERY UNIVERSITY OF ARIZONA PHOENIX USA.

 

2001, HA FREQUENTATO INTERVENTIONAL NEURORADIOLOGY SECTION IN THE DEPARTMENT OF RADIOLOGY AT THE UCLA MEDICAL CENTER IN LOS ANGELES, CALIFORNIA USA

 

DAL 23/11/2003 AL 2015 ASSUNTO COME RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI NEUROCHIRURGIA PRESSO LA CLINICA EPOREDIESE DI IVREA DEL POLICLINICO DI MONZA PRIVATO ACCREDITATO CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.

 

DAL 01/07/2005 AL 30/06/2013 RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI NEUROCHIRURGIA IN CONSULENZA TRAMITE IL POLICLINICO DI MONZA PRESSO L’OSPEDALE U. PARINI DI AOSTA.

 

DAL 01/05/2013 A TUTT’OGGI SONO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI CHIRURGIA DELLA COLONNA VERTEBRALE PRESSO HUMANITAS GAVAZZENI, BERGAMO.

 

DAL 2017 A TUTT’OGGI SONO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI CHIRURGIA DELLA COLONNA VERTEBRALE PRESSO LA CLINICA PIERANGELI DI PESCARA.

 

DAL 2018 A TUTT’OGGI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI CHIRURGIA DELLA COLONNA VERTEBRALE PRESSO LA CASA DI CURA “SILENO E ANNA RIZZOLA” DI SAN DONÀ DI PIAVE IN VENETO.

Consulenza online di 30 minuti • 100 €

Dott. Giuseppe Junior Sciarrone

GIUSEPPE JUNIOR SCIARRONE 185x241
Curriculum

LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA CONSEGIUTA PRESSO LA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL’UNIVERSITA’ DI MESSINA.

 

SPECIALIZZAZIONE IN NEUROCHIRURGIA CONSEGIUTA PRESSO LA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL’UNIVERSITA’ DI MESSINA.

 

DAL MARZO 2006 AL GIUGNO 2009
HA PRESTATO ATTIVITA’ MEDICA E CHIRURGICA IN REGIME DI CONVENZIONE TRA LA U.O.C. DI NEUROCHIRURGIA DELL’A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO DI MESSINA E IL P.O. ”G. GIGLIO DELLA FONDAZIONE SAN RAFFAELE” DI CEFALU’ (PA)

 

DAL GENNAIO 2009 ALL’AGOSTO 2010
PRESTA ATTIVITA’ ASSISTENZIALE MEDICA, CHIRURGICA E DIDATTICA PRESSO LA U.O.C. DI NEUROCHIRURGIA DELL’A.O.U. “G. MARTINO” DI MESSINA.

 

DAL LUGLIO 2009 AL GIUGNO 2010
HA LAVORATO COME DIRIGENTE MEDICO DI I LIVELLO PRESSO L’U.O.C. DI NEUROCHIRURGIA DELL’A.O.U.P. “G. MARTINO” DI MESSINA.

 

DALL’AGOSTO 2010 AL GENNAIO 2014
HA LAVORATO COME DIRIGENTE MEDICO LIBERO PROFESSIONISTA PRESSO LA STRUTTURA COMPLESSA DI NEUROCHIRURGIA DELL’A.O. DI RILIEVO NAZIONALE ED ALTA SPECIALIZZAZIONE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO DI MILAMO (MI).

 

DAL SETTEMBRE 2010 AL DICEMBRE 2011
HA LAVORATO COME PROFESSORE A CONTRATTO NEL CORSO DI NEUROLOGIA II DEL BACHELOR DEGREE IN PHYSIOTHERAPY PRESSO LA FACOLTA’ DI SCIENZE MEDICHE DELL’UNIVERSITA’ L.U.de.S. DI LUGANO (SVIZZERA) PER L’A.A. 2010/2011.

 

OTTOBRE 2010 GENNAIO 2016
HA LAVORATO COME CONSULENTE SPECIALISTA NEUROCHIRURGO PRESSO IL CENTRO DIAGNOSTICO ITALIANO (C.D.I.) DI MILANO (BRACCO S.P.A.).

 

DAL FEBBRAIO 2014
LAVORA COME CONSULENTE NEUROCHIRURGO PRESSO LA U.O DI NEUROCHIRURGIA DELLA CLINICA EPOREDIESE (GRUPPO POLICLINICO DI MONZA) DI IVREA (TO).

 

DAL MARZO 2014
LAVORA COME CONSULENTE NEUROCHIRURGO PRESSO LA U.O. DI CHIRURGIA DELLA COLONNA DELLE CLINICHE HUMANITAS-GAVAZZENI DI BERGAMO.

 

DAL GENNAIO 2017 AL GIUGNO 2017
LAVORA COME CONSULENTE NEUROCHIRURGO PRESSO LA U.O. DI CHIRURGIA VERTEBRALE DELL’OSPEDALE SAN CARLO DA NANCY-LUIGI MARIA MONTI HOSPITAL (GRUPPO GVM) DI ROMA.

 

DAL GIUGNO 2017
LAVORA COME CONSULENTE PER LA CHIRURGIA DELLA COLONNA PRESSO LA CASA DI CURA PIERANGELI DI PESCARA.

Consulenza online di 30 minuti • 70 €

In cosa consiste la visita neurochirurgica

Durante la prima visita neurochirurgica, lo specialista effettua un’accurata anamnesi. Chiede al paziente il motivo che lo ha spinto ad effettuare una consulenza neurochirurgica.

 

Valuta il caso del paziente, studia i referti degli esami precedenti ed esamina la sintomatologia riferita. Se lo ritiene opportuno prescrive ulteriori esami neurofisiologici come PESS, PEM ed elettromiografia o doppler dei vasi degli arti inferiori o dei tronchi sovraortici, angio TC o angio RMN encefaliche oppure altri esami strumentali e/o di laboratorio.

 

Passa poi all’esame obiettivo che prevede anche l’esecuzione di una serie di manovre che sono finalizzate ad indagare lo stato di salute del sistema nervoso centrale e periferico. Alla fine della visita, lo specialista espone il suo parere su un possibile intervento neurochirurgico. Il paziente può avanzare le sue perplessità relative al trattamento che lo specialista propone. Si può poi decidere se effettuare la terapia chirurgica oppure ripiegare su un’eventuale terapia medica.

Il neurochirurgo risponde online alle tue domande

Ecco alcune delle domande più frequenti poste dai nostri utenti.

Quali sono i sintomi di un problema neurochirurgico?

Esistono diverse condizioni che necessitano della valutazione di un neurochirurgo. Tra i sintomi che solitamente destano preoccupazione e che andrebbero analizzati da uno specialista abbiamo il dolore alla colonna vertebrale di tipo intenso, il dolore oppure la presenza di formicolii ad un arto, la paresi di uno o più arti o del viso, gli episodi di sincope, il deficit improvviso della vista. 

 

Inoltre, è bene rivolgersi al neurochirurgo quando si sospetta o si è già ricevuta una diagnosi per una delle seguenti problematiche:

  • ernia del disco intervertebrale;
  • stenosi spinale; stenosi carotidea extracranica;
  • idrocefalo;
  • trauma cranico, traumi della colonna vertebrale, fratture vertebrali instabili; compressioni midollari da ematomi o frammenti ossei o ernie discali traumatiche; trauma fisico del sistema nervoso periferico;
  • tumore cerebrale, della colonna vertebrale e del midollo spinale e nervi periferici;
  • aneurisma cerebrale e altre malformazioni vascolari del sistema nervoso centrale;
  • emorragia cerebrale e/o midollare, come emorragia subaracnoidea, oppure ematoma intraparenchimale e/o intraventricolare;
  • alcune forme di epilessia farmacoresistente;
  • sindrome di Arnold Chiari;
  • alcune forme di disturbi del movimento (del tipo extrapiramidale malattia di Parkinson, corea, ballismo-emiballismo atetosi);
  • alcune forme di dolore intrattabile, da cancro o trauma del sistema nervoso centrale e/o periferico;
  • malformazioni del sistema nervoso; malformazioni  vascolari del cervello e del midollo spinale;
  • sindrome del tunnel carpale;
Quando è necessario sottoporsi a un intervento neurochirurgico?

Si consiglia di rivolgersi allo specialista per sottoporsi a un trattamento neurochirurgico in caso di:

  • nevralgia Trigeminale per via intracranica;
  • patologia vascolare cerebrale in particolare aneurismi cerebrali;
  • malformazioni vascolari artero-venose;
  • fistole durali;
  • angiomi cavernosi sovratentoriali e del tronco cerebrale;
  • neoplasie cerebrali sia a “cielo aperto” che con tecnica sterotassica;
  • meningiomi e neurinomi angolo-ponto cerebellare;
  • adenomi ipofisari e della patologia sellare e parasellare;
  • patologie degenerative della colonna vertebrale, ernie discali, stenosi degenerative, listesi e spondilolistesi, mielopatia spondiloartrosica e scoliosi degenerative dell’adulto;
  • neoplasie del rachide sia vertebrali che intradurali extramidollari che intramidollari tipo ependimomi;
  • complicanze da osteoporosi sul rachide.

 

La piattaforma Doctorium permette di effettuare un consulto neurochirurgico online mettendo a disposizione medici specialisti altamente qualificati per il trattamento neurochirurgico delle problematiche elencate.

× Servizio Clienti