Allergologo Online - Prenota Visita Allergologica - Doctorium
16743
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16743,page-child,parent-pageid-17939,bridge,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Allergologia

Dott. Giuseppe Pingitore

Giuseppepingitore Allergologia E Pediatria 180x241
Curriculum

-> WebSite Dott. Giuseppe Pingitore <-

 

Il Dott. Pingitore si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Firenze. Si è poi specializzato dapprima in Allergologia e Immunologia presso l’Università di Roma Sapienzae poi in Pediatria nel presso l’Università di Modena.

 

Ha poi conseguito diversi Master, tra cui il Master in Nutrizione clinica in età pediatrica, il Master su Appropriatezza e evidence based medicine: un approccio manageriale presso l’SDA Bocconi, il Master in Management delle Aziende Sanitarie presso la LUISS di Roma e il master in Citologia Nasale.

 

Dal 1979 al 2006 ha esercitato come Dirigente Medico pediatra di ruolo, è stato Membro del Direttivo Nazionale e Coordinatore Nazionale delle Commissioni Asma e rinocongiuntivite della SIAIP. E’ attualmente Responsabile Regionale dell’AAIITO (Associazione Allergologi e Immunologi Italiani Territoriali e Ospedalieri). E’ stato dirigente Responsabile della UOS Day Hospital e, successivamente, Responsabile dell’Ambulatorio di Allergologia dell’ospedale “G.B. Grassi” e  di un Presidio Sanitario Territoriale (ASL Roma D).

 

E’ inoltre, da 9 anni, Direttore del sito web della SIAIP.  E’ autore di numerose pubblicazioni su argomenti di allergologia e pediatria.

 

Attualmente svolge attività libero professionale presso i suoi studi di Roma, dove effettua le seguenti prestazioni: visita allergologica, visita pediatrica,  prick test per inalanti e alimenti, diagnostica delle orticarie, patch test (dermatiti da contatto), test per anestetici locali, test per le orticarie fisiche, breath test, immunizzazione per allergia e citologia nasale.

 

Attualmente svolge attività libero professionale presso i suoi studi di Roma, dove effettua le seguenti prestazioni: visita allergologica, visita pediatrica,  prick test per inalanti e alimenti, diagnostica delle orticarie, patch test (dermatiti da contatto), test per anestetici locali, test per le orticarie fisiche, breath test, immunizzazione per allergia e citologia nasale.

Consulenza online durata 48 ore • 45 €

Cos’è l’allergologia

 

L’Allergologia è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle allergie.

L’allergia è una reazione anomala del sistema immunitario che percepisce come nociva una sostanza normalmente innocua. Le competenze del medico interessano pertanto anche il campo dell’immunologia.

 

Epidemiologia delle malattie allergologiche 

 

L’incidenza dei casi di malattie allergologiche è in costante aumento, ciò è molto probabilmente dovuto all’incremento dell’inquinamento atmosferico come dimostrato da diversi studi epidemiologici.

 

Pertanto risulta fondamentale, nell’ambito della prevenzione, lo studio epidemiologico dei casi di allergie e di patologie correlate quali rinopatie, orticaria, asma.

 

In cosa consiste la visita allergologica

 

La visita allergologica è utile a diagnosticare, valutare o monitorare un disturbo di carattere allergologico che causa nel paziente una sensibilità marcata nei confronti di determinate sostanze. La visita allergologica prevede un primo momento di anamnesi in cui il medico indaga la storia clinica del paziente e la sintomatologia accusata.

 

Si procede poi con l’osservazione clinica da parte dello specialista e con la lettura di eventuali esami già effettuati. L’allergologo può prescrivere al paziente alcuni test di approfondimento tramite prick test e/o patch test, esami del sangue e altre analisi per escludere altri possibili problemi di salute e per identificare con maggiore chiarezza le cause del disturbo e quindi consigliare la corretta prevenzione e terapia da adottare.

 

Inoltre può chiedere al paziente di compilare un diario dei sintomi e dei fattori che potrebbero averli scatenati. Se ha il sospetto di una causa alimentare può chiedere di compilare anche un diario alimentare e di escludere temporaneamente un alimento dalla dieta per valutare poi le condizioni cliniche del paziente senza quel determinato alimento.

 

Le terapie che potrebbe prescrivere dopo la sua valutazione possono riguardare l’assunzione di farmaci, una dieta di esclusione, il vaccino ovvero l’immunoterapia ecc.

 

L’allergologo inoltre può dare utili indicazioni su come prevenire la comparsa dei sintomi e dei segni dell’allergia.

 

Quando fare una visita allergologica

 

Si consiglia di effettuare un video consulto in allergologia quando si hanno sintomi e segni cutanei come sfoghi, eczema, prurito, orticaria, oppure se si hanno problemi respiratori come fischi, asma, sinusite, congestione nasale, difficoltà respiratoria, oppure quando l’assunzione di antistaminici o di farmaci da banco non sono efficaci o provocano effetti collaterali. Si può chiedere anche una second opinion su una diagnosi di malattia allergica già ottenuta in passato, oppure la si può richiedere come follow-up ad una terapia già iniziata.

× Servizio Clienti