Cerca un endocrinologo online e richiedi un video consulto

L’endocrinologo è lo specialista in Endocrinologia, cioè il ramo della medicina che studia il sistema endocrino e le sue patologie. La sua attività è incentrata sulla diagnosi e la terapia delle malattie delle ghiandole endocrine, cioè le ghiandole che producono e secernono gli ormoni. Per questo motivo, l’endocrinologo è sì noto come il medico della tiroide ma più esattamente è lo specialista degli ormoni.

 

Se hai bisogno di fare una visita alla tiroide o parlare con uno specialista, puoi richiedere un consulto online all’endocrinologo e ottenere subito un parere medico.

 

Su Doctorum.it puoi trovare i migliori endocrinologi e prenotare comodamente un video consulto ovunque ti trovi.

 

Ottenere una consulenza endocrinologica online è semplicissimo: registrati sulla piattaforma, cerca un endocrinologo online tra i nostri specialisti, scegli la data o richiedi un consulto prioritario e ottieni subito un appuntamento per una video visita endocrinologica personalizzata, in maniera comoda e sicura.

Icona Endocrinologia

Cerca un endocrinologo tra i nostri specialisti

Ecco alcuni dei medici specializzati in Endocrinologia a cui puoi chiedere un video consulto su Doctorium.it.

Dott.ssa Giulia Izzo

Dottoressa Giulia Izzo 185x241 1 105x161

Consulenza online di 30 min • 45 €

La Dott.ssa Giulia Izzo è una specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, con interesse clinico e scientifico per la medicina della sessualità e della riproduzione.

 

Patologia trattate

 

Patologie tiroidee Disfunzione erettile
Tireopatie in gravidanza Eiaculazione precoce
Ipogonadismo maschile Infertilità maschile
Sindrome dell’ovaio policistico Disforia di genere
Irsutismo Diabete mellit
Disturbi del ciclo mestruale Sovrappeso e obesità
Patologie ipofisarie Patologie surrenaliche

Dott.ssa Giulia Izzo

Dottoressa Giulia Izzo 185x241 1 105x161

Consulenza online di 30 min • 45 €

La Dott.ssa Giulia Izzo è una specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, con interesse clinico e scientifico per la medicina della sessualità e della riproduzione.

 

Patologia trattate

 

Patologie tiroidee Disfunzione erettile
Tireopatie in gravidanza Eiaculazione precoce
Ipogonadismo maschile Infertilità maschile
Sindrome dell’ovaio policistico Disforia di genere
Irsutismo Diabete mellit
Disturbi del ciclo mestruale Sovrappeso e obesità
Patologie ipofisarie Patologie surrenaliche

Dott.ssa Emanuela Greco

Emanuela Greco 185x241
Curriculum

Consulenza online di 30 minuti • 50 €

Dott. Raffaele Mancini

Mancini Raffaele 185x241
Curriculum

Consulenza online di 30 minuti • 45 €

In cosa consiste la visita endocrinologica

La visita endocrinologica è utile per diagnosticare, valutare o monitorare un disturbo che coinvolge le ghiandole endocrine deputate alla produzione di ormoni.

 

La visita si articola in una prima fase in cui il dottore raccoglie l’anamnesi ovvero si informa sulla storia familiare, patologica e alimentare del paziente. Pone domande relative ai disturbi riferiti dal paziente e indaga sulle loro cause e sulla presenza di altre patologie concomitanti.

 

Durante il videoconsulto l’endocrinologo valuta gli esami ematici e/o strumentali effettuati in precedenza. Può poi suggerire ulteriori indagini come per esempio l’ecografia, la TAC, la risonanza magnetica, il dosaggio di ormoni, la biopsia ecc.

 

L’endocrinologo può prescrivere una terapia farmacologica mirata oppure modificare e adattare meglio quella già in corso.

L’endocrinologo risponde online alle tue domande

Ecco alcune delle domande più frequenti poste dai pazienti.

Quando è necessario fare una visita endocrinologica?

Si consiglia di richiedere un video consulto in endocrinologia se si hanno sintomi e/o segni che fanno sospettare un problema di natura ormonale. Per esempio disturbi alla tiroide, osteoporosi, amenorrea, obesità.

 

In particolare, quando si sospetta o è stata già diagnosticata una patologia della tiroide (noduli, adenoma di Plummer, tumori, ipertiroidismo o morbo di Basedow, ipotiroidismo o tiroidite di Hashimoto, tiroiditi acute, subacute o croniche); una patologia della ghiandola ipofisaria e dell’ipotalamo (panipopituitarismo, ipogonadismo ipogonadotropo, insufficienza surrenalica secondaria, diabete insipido centrale, iperprolattinemie, adenomi ipofisari secernenti e no); malattia di Cushing; una patologia delle ghiandole surrenali (malattia di Addison, incidentalomi surrenalici, iperaldosteronismi, adenomi surrenalici secernenti, feocromocitoma); una patologia delle paratiroidi e del metabolismo del calcio (iperparatiroidismo primario, secondario e terziario; ipoparatiroidismo congenito o acquisito, tumori alla paratiroide, osteoporosi, osteomalacia e altre malattie metaboliche dell’osso); una patologia del pancreas (diabete mellito di tipo I e II, glucagonoma, gastrinoma); malattie poliendocrine o multisistemiche (ipertensione arteriosa secondaria, sindromi poliendocrine autoimmuni, neoplasie endocrine multiple o MEN, tumori neuroendocrini dell’intestino e di altri organi).

Posso chiedere un consulto online all’endocrinologo per una seconda opinione?

Sì. Su Doctorium.it puoi chiedere una seconda opinione su una patologia endocrinologica che è già stata diagnosticata in passato o si può richiedere un video consulto di follow up ad una terapia già in corso.

Chi è il medico specialista della crescita?

Il medico endocrinologo. Acromegalia, gigantismo e nanismo, ritardo costituzionale di crescita e sviluppo, sono alcune delle patologie della crescita di cui si occupa lo specialista in Endocrinologia.

Rientrano in questo ambito anche le patologie della differenziazione sessuale e della pubertà: intersessi ed ermafroditismo, deficit enzimatici surrenalici congeniti o a insorgenza tardiva, telarca precoce, adrenarca precoce, pubertà precoce, ritardo puberale.

Ho il ciclo mestruale irregolare. Dipende dalla tiroide?

In caso di patologie dell’apparato riproduttivo femminile quali amenorrea (assenza del ciclo mestruale) e irregolarità, è consigliabile rivolgersi al dottore della tiroide per valutare eventuali cause endocrinologiche o ormonali.

Inoltre, è consigliabile rivolgersi all’endocrinologo anche in caso di sindrome dell’ovaio policistico, galattorrea, irsutismo, infertilità femminile o di coppia, ipogonadismo femminile, compresa la menopausa e le sue complicazioni. In questi casi si può anche optare per una visita ginecologica endocrinologica.

Ho un disturbo andrologico. Dipende dalla tiroide?

In caso di patologie dell’apparato riproduttivo maschile quali impotenza/disfunzione erettile, ipogonadismo maschile, infertilità, disturbi dell’eiaculazione è consigliabile rivolgersi allo specialista della tiroide, per escludere eventuali cause endocrinologiche o ormonali.

Il binomio endocrinologo-fertilità è sicuramente da tenere in forte considerazione quando vi sono problematiche relative alla difficoltà nel procreare.

× Servizio Clienti