Endocrinologo Online - Prenota Visita Endocrinologica - Doctorium
17000
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-17000,page-child,parent-pageid-17939,bridge,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Endocrinologia

Dott.ssa Giulia Izzo

Giulia Izzo 185x241
Curriculum

Specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo

 

2014 – Laurea in Medicina e Chirurgia con votazione di 110/110 e lode presso l’Università di Salerno e abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo

 

2019 – Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo con votazione di 70/70 e lode presso l’Università di Catania – sede aggregata di Catanzaro

 

Interesse scientifico nell’ambito dell’andrologia, della medicina della sessualità e dell’endocrinologia geriatrica. Formazione clinica in endocrinologia, andrologia e diabetologia.
Socio ordinario della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (SIAMS) e della Società Italiana di Endocrinologia (SIE).

 

Segretario Androyoung Sezione SIAMS Calabria dal 2017 e membro della Commissione Nazionale Androyoung SIAMS dal 2018.

 

Cultore della materia in Endocrinologia presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università Magna Græcia di Catanzaro.

 

Autore e coautore di pubblicazioni scientifiche nell’ambito della patologia tiroidea, della medicina della sessualità e dell’endocrinologia geriatrica.

Consulenza online durata 48 ore • 45 €

Dott. Raffaele Mancini

Mancini Raffaele 185x241
Curriculum

Consulenza online durata 48 ore • 45 €

Dott.ssa Emanuela Greco

Emanuela Greco 185x241
Curriculum

Consulenza online durata 48 ore • 50 €

Cos’è l’Endocrinologia

 

L’Endocrinologia è la branca della medicina che studia il sistema endocrino e le sue patologie. È incentrata quindi sulla diagnosi e la terapia delle malattie delle ghiandole endocrine. Quest’ultime producono e secernono direttamente nel sangue i loro prodotti ovvero gli ormoni.

 

In cosa consiste la visita endocrinologica

 

La visita endocrinologica è utile per diagnosticare, valutare o monitorare un disturbo che coinvolge le ghiandole endocrine deputate alla produzione di ormoni.

 

Le patologie che richiedono la visita dell’endocrinologo sono:

 

  • Patologie della ghiandola ipofisaria e dell’ipotalamo: panipopituitarismo, ipogonadismo ipogonadotropo, insufficienza surrenalica secondaria, diabete insipido centrale, iperprolattinemie, adenomi ipofisari secernenti e no, acromegalia e gigantismo, malattia di Cushing.
  • Patologie della tiroide: ad esempio noduli tiroidei, adenoma di Plummer, tumori tiroidei, ipertiroidismo da malattia di Basedow o da altre cause, ipotiroidismo, tiroiditi acute, subacute o croniche, eccetera.
  • Patologie delle paratiroidi e del metabolismo del calcio: iperparatiroidismo primario, secondario e terziario; ipoparatiroidismo congenito o acquisito; tumori paratiroidei; osteoporosi, osteomalacia e altre malattie metaboliche dell’osso.
  • Patologie delle ghiandole surrenali: insufficienza corticosurrenalica primitiva (malattia di Addison), incidentalomi surrenalici, iperaldosteronismi; adenomi surrenalici secernenti, malattia di Cushing; feocromocitoma.
  • Patologie del pancreas: diabete mellito di tipo I e II, glucagonoma, gastrinoma, eccetera.
  • Andrologia (patologie dell’apparato riproduttivo maschile): impotenza/disfunzione erettile, ipogonadismo maschile; infertilità maschile; disturbi dell’eiaculazione quali eiaculazione precoce o tardiva, oppure eiaculazione retrograda.
  • Patologie dell’apparato riproduttivo femminile: amenorree, sindrome dell’ovaio policistico, irregolarità mestruali, galattorrea, irsutismo, infertilità femminile o di coppia; ipogonadismo femminile, ivi compresa la menopausa e le sue complicazioni.
  • Patologie della differenziazione sessuale, della crescita (auxologia), e della pubertà: intersessi ed ermafroditismo, deficit enzimatici surrenalici congeniti o a insorgenza tardiva, telarca precoce, adrenarca precoce, pubertà precoce, ritardo puberale, ritardo costituzionale di crescita e sviluppo, difetti di crescita, nanismo.
  • Malattie poliendocrine o multisistemiche: ipertensione arteriosa secondaria; sindromi poliendocrine autoimmuni, neoplasie endocrine multiple o MEN; tumori neuroendocrini dell’intestino (tumori GEP) e di altri organi.

 

La visita si articola in una prima fase in cui il dottore raccoglie l’anamnesi ovvero si informa sulla storia familiare, patologica e alimentare del paziente. Pone domande relative ai disturbi riferiti dal paziente e indaga sulle loro cause e sulla presenza di altre patologie concomitanti.

 

Durante il video-consulto l’endocrinologo valutagli esami ematici e/o strumentali effettuati in precedenza e caricati sulla piattaforma Doctorium. Può poi suggerire ulteriori indagini come per esempio l’ecografia, TAC, risonanza magnetica, dosaggio di ormoni, biopsia ecc.

 

L’endocrinologo può prescrivere una terapia farmacologica mirata oppure modificare e adattare meglio quella già in corso.

 

Quando fare una visita endocrinologica

 

Si consiglia di effettuare un video consulto in endocrinologia se si hanno sintomi e/o segni che fanno sospettare un problema di natura ormonale. Per esempio disturbi alla tiroide, osteoporosi, amenorrea, obesità ecc.

 

Si può chiedere una second opinion su una patologia endocrinologica che è già stata diagnosticata in passato o si può richiedere un video consulto di follow up ad una terapia già in corso.

× Servizio Clienti