Cataratta: sintomi, cause e terapie | Doctorium.it
17912
post-template-default,single,single-post,postid-17912,single-format-standard,bridge,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Oculistica: La Cataratta – sintomi, cause e terapie

Home » Video » Oculistica: La Cataratta – sintomi, cause e terapie

Cataratta: sintomi, cause e terapie

Dott. Carmine Catalano

Cos’è la cataratta?

Si definisce Cataratta l’opacizzazione del cristallino. Il Cristallino è una lente naturale che si trova dietro la parte colorata dell’occhio noto come iride. Alla nascita è trasparente e lentamente negli anni tende ad opacizzarsi.

La cataratta è frequentemente un problema tipicamente associato all’invecchiamento ed è causata spesso dall’aggregazione e dall’ossidazione delle proteine in esso contenute, un processo noto e diffuso in tutto l’organismo che progredisce con l’avanzare dell’età.

Nella maggior parte dei casi la cataratta è associata all’invecchiamento e viene, perciò, detta senile. Le cataratte neonatali, invece, hanno un’origine congenita, mentre nei giovani possono essere causate da varie condizioni.

Cause della cataratta

Le cause di cataratta possono così classificarsi:

  • Congenita
  • Traumatica da Raggi UV o Infrarossi
  • Da Elettrocuzione
  • Da alterazione del Metabolismo (come nel diabete)
  • Da Senescenza
  • Da Fenomeni Infiammatori
  • Iatrogena

 

Quali sono i sintomi della cataratta?

I sintomi della Cataratta sono molto vari e vanno dall’abbagliamento, alla cecità notturna o diurna, alla visione sfocata, alla riduzione della quantità di vista, all’alterazione della visione dei colori, alla visione doppia, alla visione di macchie relative e indistinte del campo visivo.

Terapia della Cataratta

La terapia attualmente disponibile e unica è quella chirurgica che consiste nell’asportazione del cristallino naturale e nell’eventuale successivo impianto di un cristallino artificiale ove fosse necessario.

Nei casi non complicati esistono due validissime tecniche per asportare la Cataratta: una è la Faco-emulsificazione ovvero la frantumazione e lo scioglimento del cristallino mediante gli ultrasuoni applicati direttamente sulla cataratta; l’altra è la tecnica con il Fento-Laser che consiste nella
frantumazione e lo scioglimento della Cataratta mediante un laser che produce un’onda d’urto molto precisa e potente.

Quest’ultima tecnica permette di eseguire altri passaggi chirurgici che altrimenti dovrebbero essere eseguiti dal chirurgo come ad esempio tagli sulla cornea che permettono di inserire le sonde per l’aspirazione della cataratta e l’impianto del cristallino artificiale.

Pertanto è consigliata una visita oculistica periodica ad ogni età ed anticipare il controllo ove insorgessero disturbi della visione.

Video realizzato dal Dott. Carmine Catalano



× Servizio Clienti